Mi piacerebbe segnalare questo interessantissimo blog, “Il Corriere della Grisi” – www.ilcorrieredellagrisi.eu

Sono ormai 6 anni che seguo questo “spazio virtuale” creato dai fantasmatici cantanti redivivi, ossia Giulia Grisi, Marianne Brandt, Giuditta Pasta, Donzelli, Duprez, Nourrit, Tamburini etc. e trovo questo blog, che ha raggiunto ormai i tre milioni di visite, un luogo interessantissimo di apprendimento sia musicale sia umano, legato anche alla buona attività degli utenti che lo seguono, me compreso.
Tutto questo non sarebbe chiaramente possibile se non fosse per gli storici cantanti che con grandissimo rigore e metodo, guidati da una profonda conoscenza e passione per la musica in particolare vocale, amministrano il blog!
Un sentito ringraziamento a tutti :)

(ANSA) – MILANO, 8 SET – E’ morta all’istituto Auxologico di Milano il soprano Magda Olivero. Classe 1910, aveva debuttato negli anni Trenta. Alla fine degli anni Cinquanta aveva anche partecipato alla trasmissione televisiva Il Musichiere, una delle tappe di una lunghissima carriera che la portò a debuttare al Metropolitan con Tosca nel 1975, a sessantacinque anni. Nel 2008 fu premiata dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Read More

NOTIZIA ANSA – E’ morta a New York, all’eta’ di 101 anni, la leggenda della lirica Licia Albanese. Lo ha reso noto il figlio, Joseph Gimma, il quale ha aggiunto che la madre e’ deceduta serenamente nel suo appartamento a Manhattan. Soprano italiano, naturalizzato statunitense, Licia Albanese, era celebre per le sue interpretazioni nei capolavori di Puccini ‘Madama Butterfly’ e ‘La Traviata’ e ha cantato all’epoca di Arturo Toscanini.

fonte: ANSA

Sunday’s turn of Kraus’ interpretations, showing his wonderful and impeccable technique, and unfortunately for our ears second round with Villazon.

Alfredo Kraus‘ rendition of “Una furtiva lagrima” can be described in 2 words: wonderful perfection!
Wonderful legato line, bright timbre, mezzevoci, messe di voce, high notes … Simply wonderful! Let’s listen to it instead of wasting time

And now, one of the most ridiculous, ear-aching perfomance I’ve ever heard: Rolando Villazon in Baden Baden. He simple burps the sound, pushing, stretching, tearing the notes, ruining the legato line and giving the idea that Nemorino is more a rude and vulgar harbour clerk than a loving and in-love young man!

Sixth round of my beloved Kraus in comparison with Filianoti.

Kraus‘ rendition of “Dalla sua pace” from Don Giovanni

Giuseppe Filianoti‘s rendition is corrupted by three tremendous faults: [1] pushed passaggio notes (listen to those horrible stretched G4), [2] many intonation problems around passaggio area, and [3] variations that let perceive the inappropriate vocal technique – a wise singer would do variations to show his ability and not inability in singing